La certificazione PEFC

Di che cosa si tratta


La certificazione di un’organizzazione operante in un determinato settore serve principalmente a promuovere e garantire la buona gestione delle sue attività.

L’attività delle Regole sanvitesi è incentrata prevalentemente sulla gestione del proprio patrimonio agro-silvo-pastorale, con particolare riguardo alla cura del bosco.

A San Vito, come in altre proprietà della provincia di Belluno, l’ormai nota applicazione di metodi selvicolturali tradizionali, compatibili con la salvaguardia delle caratteristiche ambientali e sociali del territorio, è oggi ufficialmente riconosciuta mediante la certificazione del sistema di gestione dei boschi.

Il sistema di certificazione adottato dalle Regole

Fra trutti gli schemi di certificazione applicabili al settore forestale, dal 2004 le Regole di San Vito hanno volontariamente scelto di adottare quello del Programme for Endorsement of Forest Certification Schemes (PEFC), ampiamente diffuso in Europa e conosciuto in tutto il mondo.

Dal mese di settembre 2005 le Regole hanno inoltre acquisito il diritto di applicare il logo PEFC sul legname proveniente dalle proprietà dell’Ente.

Di conseguenza, i boschi e l’intera produzione legnosa delle Regole di San Vito risultano attualmente certificati PEFC, come testimonia l’intestazione riportata sui documenti contabili e pubblicitari.







Regola Generale di San Vito di Cadore

Via A.De Lotto n. 19 - 32046 San Vito di Cadore (BL)
Tel/fax 0436 99129 P.IVA 00922900253
info@regolesanvito.it

Gruppo PEFC™ - Veneto 18-22-01/24
PROMUOVIAMO LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE FORESTE

 

Come funziona la certificazione PEFC

Per misurare la conformità della gestione ai criteri del PEFC, il PEFC-Italia (organo di governo nazionale del sistema di certificazione PEFC) ha elaborato una serie di indicatori, ossia di parametri che consentono di quantificare o descrivere le caratteristiche delle proprietà certificate.

Nella nostra regione il Gruppo PEFC-Veneto ha inteso fare propria la politica forestale regionale, fornendo, anche alle proprietà più piccole, l’opportunità di conseguire un certificato di buona gestione delle proprie risorse e la possibilità di diffondere sul mercato i propri prodotti e la propria immagine sotto il logo PEFC.

Il Manuale di Gestione Forestale Sostenibile del Gruppo PEFC-Veneto, adottato dalle Regole sanvitesi, contiene tutte le informazioni necessarie per comprendere gli obiettivi e il funzionamento dell’Organizzazione, nonché gli impegni amministrativi, economici e gestionali ai quali l’Ente certificato deve attenersi.

L’assolvimento di alcuni di questi requisiti è subordinato, tra l’altro, alla compilazione di appositi registri, i quali devono essere costantemente aggiornati dall’aderente.

L’effettiva applicazione di quanto previsto nel Manuale e la conformità del sistema di gestione forestale delle Regole rispetto ai requisiti PEFC, vengono periodicamente controllati mediante visite ispettive effettuate dai responsabili del Gruppo e dell’Ente di certificazione.

A che cosa serve la certificazione

L’esperienza fin qui maturata dalle Regole di San Vito consente di affermare che le organizzazioni che certificano il proprio sistema di gestione forestale godono di alcuni vantaggi sintetizzabili nei seguenti punti:

- miglioramento delle procedure di archiviazione e consultazione dei dati riguardanti la gestione del bosco;

- promozione della propria immagine sul mercato dei prodotti legnosi, nei confronti dell’opinione pubblica;

- acquisizione di un maggior punteggio nell’ambito dei bandi per la concessione dei finanziamenti a sostegno delle attività agro-silvo-pastorali.

Allo stato attuale, non si percepisce invece alcun effetto della certificazione sotto il profilo della commercializzazione dei prodotti legnosi, il prezzo dei quali non sembra risentire della presenza del marchio PEFC.

PEFC-Italia: www.pefc.it